news n. 25 - 07.10.09: Partecipare e Decidere, @Lè !

Riprendo da dove ero giunto l'ultima volta e, come promesso, vi propongo subito la mappa delle competenze aggiornata secondo quanto recentemente approvato dalla Regione Toscana.
Il foglio - utile per orientarsi, almeno in prima battuta, nel nuovo repertorio delle figure professionali - è stato organizzato cercando di avvicinare i settori più simili tra loro (dalla produzione ai servizi), mantenendo quello trasversale sempre posizionato in cima visto che svolge una funzione "additiva" in termini di competenze rispetto agli altri.
Come al solito, i colori nelle celle differenziano i diversi livelli della scala EQF europea (e lasciate pure perdere i codici riportati in fondo, in quanto sono solo un progressivo di servizio).
Mancano ancora 3 settori economici e sono state eliminate, rispetto alla precedente versione, alcune competenze "dovute per legge"; nel settore della formazione vi sono al momento solo due figure professionali, il "tutor" ed il "progettista", che condividono una delle poche, se non l'unica, performance di tutto il repertorio: proprio quella relativa alla "Valutazione e certificazione delle competenze", tanto cara agli esperti regionali di certificazione.
La base di partenza comunque ora c'è ed è abbastanza definita, spazio quindi alle nuove applicazioni sul territorio (dai nuovi bandi provinciali alla progettazione per competenze alle nuove funzioni di validazione dei Centri per l'Impiego) senza però dimenticare il ruolo decisivo del Comitato tecnico regionale per la gestione e l'aggiornamento del repertorio stesso.

In questo periodo sono state molte anche le analisi sul mondo dell'istruzione: e molto spesso purtroppo si continua a misurare il capitale umano ancora con gli anni di istruzione (ogni riferimento al sistema delle competenze non è affatto casuale), è come valutare un sistema attraverso il volume delle sua attività e non sulla base di quello che effettivamente produce. Un errore grossolano, sembra incredibile, ma che già è stato commesso per tanti anni in altri settori della macchina pubblica (dalla sanità ai trasporti, ad esempio).
L'indagine Pisa OCSE, una delle poche che si basano su metriche più efficaci - e purtroppo l'ultima relativa alla Toscana risale solo al 2003, la prossima si svolgerà proprio quest'anno - mette peraltro in evidenza una buona tenuta della nostra scuola primaria (100-110% rispetto alla media) ed un progressivo decadimento delle capacità di lettura, matematiche e scientifiche nelle superiori (i 15enni sono al 93%).
Se il dibattito politico appare oggi incentrato sui tagli alla scuola primaria, direi che si rischia proprio di buttar via il bambino con l'acqua sporca !

Velocemente vi aggiorno sulla scaletta degli appuntamenti con qualche new-entry:
- "Partecipare  Decidere" venerdì 9 ottobre ore 17.00 al circolo Due Strade, un Electronic Meeting organizzato da Agostino Fragai (qui il link su fb): anche se a priori il tema potrebbe non interessare tutti - ricordando qualche critica ricevuta durante l'ultimo periodo elettorale - credo sia molto singolare ed estremamente interessante l'applicazione di una tecnica partecipativa alla politica nella fase costitutiva di un nuovo partito (o di un partito nuovo ?);
- 15/18 ottobre IV edizione del Festival della Creatività alla Fortezza da Basso, con tanti barcamp (certo sempre più di moda, ma spero sempre anche in qualcos'altro ... mi spiego meglio  dopo !) tra i quali vi segnalo quello sull'infomobilità

  per giovedì 15 alle 15.00 e quello sull'urbanistica  previsto per domenica 18 alle 12.00 col sindaco Matteo Renzi, atteso comunque lunedì 26 al Teatro Comunale;
- 20 ottobre altro brainstorming nel settore delle public utility con Susan George e Marianella Sclavi (a presto le prime impressioni);
- 28/31 ottobre, XII Dire e Fare per incontrare la "PA che ci Serve", con 4 interessanti saloni e vari laboratori e momenti formativi, compresa la famosa (chi se la ricorda ? ecco un link ad un blog di 3 anni fa) lavagna interattiva;
- 12/14 novembre "Democrazia e Partecipazione" a Montaione una 3 giorni seminariale - peraltro molto ... partecipata anche per i partecipanti ! - con l'assessore Agostino Fragai e vari esperti internazionali (a presto il programma definitivo);
- 26 novembre a Livorno seminario su "Politiche di Partecipazione negli Enti Locali" con un bilancio sul primo anno delle esperienze di partecipazione in Italia.

Insomma, in un periodo di blog e barcamp a gogò (e non solo, originale anche il battesimo della Società per le Idee), sembrerebbe ben avviarsi un grande movimento per ridefinire il rapporto tra amministrazione e territorio, alla ricerca dello spazio per un nuovo ruolo del Cittadino.
Ma alcune riflessioni si stanno già aprendo - qui segnalo una recente discussione avviata da Carlo Mori su fb - ed io provo a dire la mia sintetica da ingegnere.
Se questo (creatività > processi > governo > sviluppo della comunità > nuove idee) può essere il ciclo virtuoso, a volte potrebbe anche diventare solo un percorso abbastanza sterile del tipo: governo > struttura > processi > coinvolgimento cittadino > idee ... ?

A livello cittadino, anche al Comune di Firenze Angelo Falchetti sta ridisegnando la  macchina amministrativa prefigurando competenze/facce nuove per valorizzare al meglio il capitale umano mentre Barbara Cavandoli sta organizzando per sabato 3 ottobre gli Stati Generali dello Sport, ma per il weekend vi voglio anche segnalare la Coppa Italia di Dragon Boat sull'Arno: come dire che, se guardiamo allo sport, possiamo scoprire quanto è importante il gioco di squadra !

Ed infine chiudo con l'ultima notizia che sta dopo la firma con la naturale migrazione di queste news alla nuova Agorà prevista dal progetto @Lè sui temi del Lavoro ed Education: nell'attesa della definizione degli aspetti preliminari (comitato scientifico, team progettuale, piano di diffusione ecc.) il dibattito è già attivo su fb, come sempre aperto al contributo di tutti ed utilissimo anche in questa fase di impostazione !

Alla prossima,  Luigi Taccone
@ - Agorà su Lavoro ed Education
______________________________________
Per chi si è perso le puntate precedenti:
news 24 - 15.09.09, news 23 - 19.07.09, news 22 - 07.07.09, news 21 - 19.06.09, news 20 - 03.06.09, news 19 - 16.05.09, news 18 - 11.05.09, news 17 - 19.04.09, news 16 - 30.03.09, news 15 - 13.03.09, news 14 - 04.03.09, news 13 - 16.02.09, news 12 - 10.02.09, news 11 - 25.01.09, news 10 - 13.01.09, news 9 - 22.12.08, news 8 - 08.12.08, news 7 - 19.11.08, news 6 - 16.11.08, news 5 - 07.11.08, news 4 - 25.10.08, news 3 - 04.10.08, news 2 - 13.09.08, news 1 - 21.07.08.