News n°8 - 08.12.08

Facciamo il punto pre-natalizio sull'andamento dei lavori in corso nella nostra Agorà Life Long Learning.

Vi dico sinceramente che sono molto soddisfatto del percorso svolto finora, ringrazio tutti, in particolare i facilitatori ed il supporto tutoring di Trio - ringrazio soprattutto Cristina De Martis - per i risultati ottenuti: come quantità e qualità dei risultati certo, ma soprattutto in termini di affidabilità del processo avviato e di capacità di rispettare programmi e tempi previsti.
Solo qualche problemino (qualcuno che si è perso una riunione, qualche documento che non si apre bene, tempistiche non allineate alle esigenze di qualcuno ... ma per l'impossibile ci dobbiamo ancora attrezzare !), ma nessuno che si sia lamentato per scarsa chiarezza o poca trasparenza del metodo utilizzato, che non si si sia sentito coinvolto anche se non ha ancora potuto partecipare attivamente, che non sia contento dell'impostazione del lavoro (stranamente qualche voce un stonata solo dal mio vecchio gruppo di amici, ma nessuna critica di alcun tipo - anzi tanti incoraggiamenti ad andare avanti così - da quelli nuovi, e questo per me è un grandissimo successo !).
O forse devo pensare che qualcuno, dopo 4 mesi di attività del gruppo FP AIF, non ha ancora trovato il tempo per indirizzarmi delle critiche precise ? io sono sempre molto attento ad ascoltare tutti e ad esaminare tutti i contributi, ma sono ancora più attento a gestire l'unica variabile veramente critica del nostro tempo, che poi altro non è che il ... TEMPO, aveva proprio ragione un certo Albert quando diceva che è proprio un'altra ... dimensione.
E quindi intanto vado avanti con l'implementazione del programma già tracciato diversi mesi fa, sempre più convinto della forza del metodo, anzi - e scusatemi per la pubblicità personale - della metodologia ATM - Agorà del Terzo Millennio™: anche se sono solo un ingegnere, la tentazione di scriverci un libro aumenta sempre di più !

Nello specifico dei lavori avviati, molto in sintesi (per i dettagli vi rimando chiaramente ai facilitatori o direttamente anche su Trio per la traccia dei lavori):

- sul "Linguaggio della Formazione" (FP Paola Capitani), si è finita la fase di condivisione del problema (dal glossario della regione toscana ai glossari in giro per l'europa), siamo già entrati nella fase 2 di progettazione delle soluzioni anche su vari aspetti particolari (bilingismo, trattamento sinonimi,  procedure di aggiornamento ecc.), prossima riunione per metà gennaio e conclusioni per fine gennaio come inizialmente previsto (i prodotti finali potrebbero poi essere presentati in un seminario da tenere a febbraio 2009).

- sullo "Spazio europeo dell'apprendimento" (FP Daniele Bettinetti), la prima fase si è già concusa, domani in via dell'Oriuolo si dovrebbe concludere anche la fase 2 ed entro Natale si chiude tutto il processo decisionale per avere una rassegna ordinata ed essenziale dei documenti e dei link da inserire nell'area Documenti della piattaforma Trio entro fine anno.

- sulle "Regole del sistema"  (FP Daniele Gabbrielli) prosegue invece la fase 1 che durerà fino a fine anno: prossimo incontro mercoledì 10 a Novolab, l'analisi in questo caso è molto complessa (sono molti i documenti che stanno circolando tra quelli più impegnati, alcuni anche molto recenti), risultati finali previsti a fine febbraio sempre come inizialmente fissato.

- sulle "Competenze e processi di apprendimento" che ho il piacere (mi sto proprio divertendo moltissimo !) di facilitare direttamente, la fase 1 di descrizione del problema termina a metà dicembre: siamo già in diversi ad aver condiviso l'impostazione del problema, però non dimentico il mio vecchio gruppo d'aula su questi temi ... lancio quindi una proposta per un momento ulteriore di condivisione, non solo di competenze & processi, ma anche di una ... pizzata (per chi è interessato, si prega contattare rapidamente Chiara Giorgi) in mdo da chiudere degnamente anche questa fase !

Siamo arrivati a sole tre settimane dalla fine dell'anno: in questo periodo avremo anche l'assemblea AIF del 18.12 che determinerà il nuovo Consiglio Direttivo per il prossimo triennio dell'Associazione, siamo pure in attesa che scenda in campo il nuovo gestore Trio, aspettiamoci pertanto qualche possibile assestamento tecnico per la nostra Agorà, forse anche nelle modalità con cui stiamo portando avanti il confronto.

Ed intanto vi parlo meglio di @Lè, un'altra Agorà su Lavoro ed Education, un diversa dalla nostra che è essenzialmente una comunità di esperti, una comunità che nasce direttamente dalla piazza fiorentina, dall'assocazione PiazzArt appunto, con cui ho raccolto in pochissimo tempo moltissimi appoggi (ringrazio chiaramente anche tutti quelli di voi che mi hanno potuto aiutare nell'ultimo frenetico weekend) ed ora siamo al vaglio dell'Autorità Regionale per la Partecipazione per sapere se, come e quando mettere in atto il nostro processo partecipativo.
@Lè è un esempio importante di come i processi di cambiamento possono e devono partire necessariamente dal basso per intercettare la voglia diffusa di fare qualcosa di concreto per lo sviluppo del proprio territorio. Intanto siamo già su FaceBook, giusto per scaldare i motori di questa nuova comunità (ed ho già raccolto un certo interesse anche da Napoli e da Roma ...).

E poi vi segnalo il percorso che sta compiendo l'assessore Cristina Bevilacqua per definire il regolamento per la partecipazione nel Comune di Firenze, così come vi devo anche segnalare quello che la nostra Regione - unica in Europa ad avere una legge specifica per la partecipazione (la l.r. 69/2007) - sta promuovendo in questo periodo, con l'apertura di una gara pubblica per la fornitura di servizi di "progettazione e gestione di processi ed eventi partecipativi".
Insomma, un nuovo demos sembra farsi strada, forse un casualmente o forse ... causalmente, quasi come una risposta alla crisi di valori, ma anche a quelle finanziarie, climatiche, ambientali, sociali.

Come al solito ho scritto troppo, però consentitemi almeno qualche battuta su quello che è successo in questo periodo:
- A Livorno eravamo in tanti dentro il Palazzo, sembra chiudersi una fase molto importante per i risultati ottenuti e ci sono tutte le premesse per entrare in una fase veramente nuova, di respiro anche internazionale, basata su una governance cooperativa: a me è sembrato qualcosa del tipo "come promuovere il cambiamento nella continuità organizzativa e verso l'innovazione di sistema" con tutte queste novità in arrivo (dalla nuova programmazione, ai nuovi obiettivi, alle nuove regole, ai nuovi metodi e così via dicendo). Direi molto promettente.
- Molto interessante anche l'attivo AIB (sul mio sito potete trovare alcune tracce del mio intervento) che propone riflessioni sullo sviluppo organizzativo e sul nuovo ruolo sociale per le biblioteche toscane.
- Ancora a Pistoia altri incontri molto stimolanti sull'assetto dei Centri per l'Impiego per coniugare occupabilità ed occupazione, o per ricercare le chiavi di interpretazione delle nuove professionalità emergenti nel settore.
E poi tantissimi convegni e seminari che, come sempre accade verso fine anno, si affollano e spesso si sovrappongono tra loro (in un solo giorno ne ho visti ben 4 diversi !), tra questi  mi piace ricordare in ordine sparso:
- Cervelli in Fuga, realtà e prospettive - Irpet con Università di Firenze e Regione Toscana;
- Concorso Educazione Alimentare - Giovani consumatori, Centro Tecnico per il Consumo, Regione Toscana (con un evento bellissimo al Saschall);
- Parliamoci.net, Conoscersi per crescere - Terziario Innovativo in Confindustria Firenze;
- In/Patto Occupazione, più spazio alle donne nel mercato del lavoro - Costruire Lavoro, Regione Toscana;
- Rallenta la crescita dell'Economia Fiorentina - Irpet e Provincia di Firenze;
- La Qualità della Normazione, Università di Pisa, master in governance politica e Regione Toscana (l.r. 55/2008 da sperimentare dal 01.01.09);
- Al centro della crescita imprenditoriale: Centri Commerciali Naturali - Confesercenti Firenze

Non vi dico altro quindi sui prossimi appuntamenti, tanto se avete voglia di confrontarvi in questo periodo basta girare un anche per la strada con la gente comune, lancio infine un ultimo appello per un'idea che mi è venuta frequentando un'altra Associazione, la Canottieri Comunali Firenze:
"Cercasi urgentemente agenzia formativa pubblica o privata per sperimentare un percorso di team building nella specialità del Dragon Boat". E la prima che arriva, a patto che abbia certe caratteristiche, vince !
Fatemi sapere qualcosa al più presto ed arrivederci per le ultime (lo giuro !) news dell'Anno !!!

Luigi Taccone
coordinatore gdl AIF FP
_____________________________
Per chi si è perso le puntate precedenti:
news 7 -  19.11.08

news 6 -  16.11.08
news 5 -  07.11.08
news 4 - 25.10.08
news 3 - 04.10.08
news 2 - 13.09.08
news 1 - 21.07.08