News: Proposte ed interventi
EXCEL:
uno strumento per decidere
oggetto: proposta di intervento formativo rivolto al personale interno di una piccola e media impresa toscana.
obiettivi: favorire un utilizzo più efficace degli ambienti applicativi di base (principalmente Microsoft Excel) e la loro applicazione alle problematiche più ricorrenti in ambito aziendale.
tempistica: percorso formativo della durata complessiva di 8 incontri di circa 4 ore ciascuno, opportunamente intervallati tra loro - con cadenza di almeno 1 settimana per favorire l'apprendimento - per una durata totale di 32 ore ed articolato in tre fasi successive.
Fase 1: PROPEDEUTICA (circa 1-2 incontri, da definire in funzione del grado di esperienza sugli applicativi)
Sensibilizzazione dei partecipanti verso lo sviluppo di un livello ottimale di utilizzo degli applicativi e focalizzazione delle problematiche specifiche da affrontare nelle fasi successive.
Fase collettiva condotta con uso di videoproiettore e guidata sostanzialmente dal docente, con utilizzo di demo e casi applicativi già realizzati (argomenti: gli ambienti applicativi principali, le funzioni principali di Word, le funzioni principali di Excel, cenni su altri ambienti, esempi di applicazioni anche complesse svolte in ambito aziendale).
Fondamentalmente risponde alla domanda: "che cosa si può fare con ...?"
Fase 2: BASE (circa 1-2 incontri)
Allineamento delle competenze di base dei partecipanti.
Fase svolta principalmente in modo collettivo con uso di videoproiettore e personal computer in numero adeguato (almeno 1 ogni 2 partecipanti), guidata soprattutto dai dubbi e dalle richieste dei partecipanti verso particolari aspetti su cui incontrano specifiche difficoltà anche individuali (argomenti: la stampa di un documento per una mailing list, la gestione degli archivi con filtri, ordinamenti e ricerche, la tabella pivot, la tecnica degli scenari, i grafici e la rappresentazione dei dati ecc.).
Domanda principale: "come si fa a ...?"
Fase 3: SPECIFICA (circa 4-6 incontri)
Acquisizione di competenze applicative mirate, anche in funzione di problematiche specifiche fornite dai singoli partecipanti, e che possono anche portare alla realizzazione di soluzioni applicative aziendali.
Fase svolta per piccoli gruppi di lavoro o anche individualmente a rotazione sui partecipanti, condotta dal docente che imposta il lavoro e supporta direttamente gli interessati nella messa in atto di soluzioni applicative specifiche (training on the job), con eventuale condivisione e messa a comune delle soluzioni realizzate dai vari partecipanti (argomenti: applicazioni aziendali tipiche come la gestione degli ordini, di un archivio clienti, il budget aziendale, la programmazione della produzione ecc.).
Esigenza chiave: "proviamo a farlo in pratica ...".
metodologia: fortemente interattiva ed adattiva rispetto alle esigenze dei partecipanti; in ogni caso il percorso è condotto quasi esclusivamente attraverso l'utilizzo del personal computer a successivi livelli di interazione: analisi di esempi già sviluppati, uso di applicazioni già predisposte per l'esercitazione su problematiche tipiche, possibilità di impostare lo sviluppo di applicazioni ad hoc in vari ambiti aziendali.
La progettazione di dettaglio dell'intervento richiede un'analisi preventiva delle reali esigenze
che viene condotta senza alcun impegno economico da parte dell'Impresa.